Hypermemestitions, performance

sabato 16 giugno, ore 19.30
per ‘téchne e stati modificati di coscienza‘ Unit hacklab
presenta la performance:

Hypermemestitions

Magia memetica, iperstizioni e viaggi nel tempo.
Mente alveare, inconscio collettivo e nascita di mitologie.
Paradosso del giocatore e reality tunnel.
Normificazione del proletariato o meme prodotto medio-borghese?
Il tutto in forma circolare (spazio-temporale: hash table o linked list).

Unit è un hacklab che nasce nel 2016 dall’incontro di reduci del Loa e
giovani dispersi, ha una sua materializzazione fisica entro le mura di
Macao.
Dal manifesto: Noi abbiamo sempre nutrito il sogno di una cosa, ma oggi abbiamo scelto di diventare coscienti.
Non vogliamo tutto e subito e non abbiamo fretta, ma aspettiamo una
risposta per domani mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *